loading...
Lingua Language
       
Progetti Case histories

Curva Modulare

Corso di: Geometria Operativa

Highlights

I tre anni che ti trasformano in designer creativo

ISCRIZIONI AL PIANO STUDI 2014/2015: SCARICA INFO + QUOTE

Un tavolo, quattro sedie, quattro studenti di design creativo. Dietro di loro, una parete piena di disegni e idee. Attorno al banco, le mani di quei giovani si muovono senza sosta in un groviglio di mouse, tastiere, matite, righelli, pantoni, tavolette grafiche e fogli. Le loro espressioni sono indaffarate ma sicure. Seguono le metodologie che i docenti hanno trasmesso loro e, pertanto, ognuno sa già cosa fare e come lavorare. L’unica preoccupazione vola a domani: sanno di dover dare il massimo alla presentazione finale del (...)

Read More

Progettare al mare: torna l'unico SID Rovinj Workshop

SCARICA LA SCHEDA CON PROGRAMMA E QUOTE 2014

Sono aperte le iscrizioni al SID Rovinj Workshop 2014, il laboratorio estivo di Scuola Italiana Design dedicato alla progettazione di nuove idee. DOVE - Come da tradizione, il workshop avrà luogo nella splendida location di Rovigno, più precisamente sull’isola di S.ta Katarina che per una settimana sarà “invasa” di creatività. FILOSOFIA DEL WORKSHOP - I partecipanti lavoreranno in un contesto completamente diverso da quello in cui sono abituati a operare durante il resto dell’anno. Circondati dal mare (...)

Read More

La tua visita personalizzata al Piano Studi SID

SID OPEN YEAR, L'INIZIATIVA PER PRESENTARTI L'ISTITUTO

Con l’esclusivo “SID Open Year” Scuola Italiana Design organizza incontri personalizzati per presentarsi e presentare la propria offerta didattica. Le porte dell’istituto sono aperte durante tutto l’anno per visitare le nostre strutture, parlare con docenti e responsabili, fare domande ai nostri studenti che ti potranno raccontare la loro esperienza in SID. Richiedi oggi stesso la visita compilando il modulo seguente: fisseremo insieme il tuo open day in cui potrai scoprire se il nostro istituto è il posto giusto per la (...)

Read More
Go to page:

SID Pills

18 apr 2014 Universale di Joe Colombo - Scheda 36

Universale di Joe Colombo - Scheda 36

100 Anni di Prodotto Italiano: un viaggio nel design

PADOVA. 

Nome: Universale
Anno: 1965
Designer: J. Colombo
Azienda: Kartell

Una sedia per tutti
: nei progetti di Joe Colombo la tecnologia di produzione è al servizio della flessibilità e polifunzionalità del prodotto.



(pdf, 1.0 MB)

« Prodotto precedente
Indice dei prodotti
Prodotto successivo »




Vai alla notizia | Link to this news

17 apr 2014 La lampada social? L'ha progettata una diplomata SID

La lampada social? L'ha progettata una diplomata SID

Il prodotto di Laura Modoni l'ha già portata a Milano e Francoforte

MILANO.  Laura Modoni è stata una delle protagoniste dell’ultimo Salone Satellite. Il perché? Ce lo dice direttamente lei!



Ciao Laura, diplomata SID nel...?
Nel 2011!

E oggi di cosa ti occupi?
Dopo aver lavorato 2 anni insieme ad Andrea Bratovich, anche lui “ex” SID, in un’azienda padovana per la progettazione e realizzazione della linea di prodotti d’arredo multifunzionali “DesignYouEdit, ho deciso di concentrarmi sui miei progetti.
Al momento ho un paio di collaborazioni con artigiani e architetti con i quali stiamo ragionando, tra le altre cose, su complementi d’arredo e sistemi di fono-assorbenza.

Scuola Italiana Design... Qual è il tuo miglior ricordo?
Il Master è stato indubbiamente l’anno che mi ha dato maggiori soddisfazioni, con le tipiche nottate passate a finire le presentazioni per i working meeting, il confronto diretto con le aziende e la consapevolezza che da lì a poco (finalmente!) le tue energie dovranno bastarti a cavartela da solo.

E qual è l’insegnamento principale che hai poi applicato al tuo lavoro?
Domanda impegnativa: nel lavoro che sto facendo oggi riconosco molte tracce lasciate dalla scuola.
Dopo la mia breve esperienza in azienda, mi rendo conto che lì è richiesto molto pragmatismo, c’è poco tempo per brainstorming, idee pazze e proposte ardite.
Ecco, Scuola Italiana Design mi ha insegnato però a dar valore a tutto ciò, a non dimenticare di trovare lo spazio anche per questi input, perché sono proprio quelli gli stimoli necessari alla creazione di qualcosa di diverso da ciò che già esiste.

Ma veniamo al motivo dell’intervista: la lampada Filò, con cui ha vinto il 1° premio del concorso FSC Italia 2013! Ci parli del concorso FSC Italia?
Il concorso FSC Italia Design Award è attivo da due anni ed è nato per diffondere l’uso del marchio FSC in un settore in cui il nostro paese è fra i leader a livello mondiale, l’arredo. In particolare la tematica del 2013 è stata la Socialità Domestica: veniva richiesto di progettare un prodotto d’arredo o complemento che favorisse i momenti di condivisione negli spazi domestici.

Perché hai vinto?
Io ho presentato Filò, una lampada in legno che può cambiare forma in funzione delle atmosfere che intendiamo creare e che ci offre la possibilità di disegnare la luce a partire dalle nostre necessità e dai nostri stati d’animo: una lampada diversa per ogni rituale di convivialità.

Quali sono le caratteristiche di Filò?
Filò è una lampada dalle molteplici personalità: attraverso lo scorrimento dei 12 archetti in legno illuminati a LED si possono creare diverse configurazioni, ognuna con una propria identità e funzione. Tutto ciò è reso possibile grazie ai contatti “striscianti” che la mantengono accesa anche durante lo spostamento degli elementi.

Grazie a questa vittoria sei finita anche al Light+Building di Francoforte, vero?
Vero. Dunque, il concorso prevede la realizzazione dei 3 progetti vincitori. Nel mio caso ha partecipato, oltre ad una falegnameria certificata FSC, uno spin-off dell’Università di Padova per la realizzazione della parte ottica ed elettrica. Proprio con loro ho avuto la possibilità di presentare il prototipo a Francoforte alla Light+Building 2014, un’importante fiera del settore dell’illuminazione che si è conclusa proprio pochi giorni prima del Salone del Mobile.

E infatti eccoti qui in Fiera a Milano!
Grazie al premio speciale ADI, vinto sempre in occasione del concorso FSC Italia, ho avuto la possibilità di esporre il prototipo al Salone Satellite, presso lo stand ADI appunto. Ma potete trovare Filò anche online: www.filolamp.com.



Vai alla notizia | Link to this news

15 apr 2014 100 studenti SID approdano a Milano

100 studenti SID approdano a Milano

La visita al Salone del Mobile tra grandi brand e designer emergenti

MILANO.  Tutti gli studenti del Biennio in Design Creativo, insieme a qualche “infiltrato” del Master, hanno raggiunto Milano, non senza le difficoltà dovute al traffico, destinazione: Salone del Mobile 2014.



I MAGGIORI BRAND. Gli studenti, liberi di muoversi tra i vari stand, hanno dovuto scegliere se muoversi velocemente per vedere il più possibile o se concentrarsi su alcune aree di loro maggior interesse.
Un’occhiata ai maggiori marchi di design del settore dell’arredamento non andava trascurata. Tra questi:
  • Kartell (foto 2): una scelta originale rispetto agli altri stand, quella di racchiudere in “gabbie dorate” i propri prodotti;
  • Alias (foto 3): in primo piano la collezione Tabu di Eugeni Quitllet, che sfrutta in maniera eco-sostenibile le potenzialità del legno;
  • Magis (foto 4): (ri)propone alcune collezioni di sedute dei grandi designer che hanno collaborato con questo brand, come Marcel Wanders, Konstantin Grcic e Jaime Hayón;
  • Gufram (foto 5): in Fiera la carica ironica del brand traspare non sono nei suoi prodotti storici, come il divano Bocca, ma anche nelle novità, come la Poltrona di Alessandro Mendini;
  • Lago (foto 6): come lo scorso anno, attraverso l’interattività del suo stand propone un’idea di design che favorisca il benessere individuale e collettivo;
  • Moroso (foto 7): tra i prodotti esposti, la novità subito visibile è la seduta Diatom di Ross Lovegrove. La proprietaria Patrizia Moroso è sempre presente nel suo stand, dimostrandosi una delle personalità che più credono nella Fiera.
LE CUCINE E IL SATELLITE. Il padiglione di EuroCucina (foto 8) poneva l’accento sul Made in Italy. Camminando fino al termine dei suoi stand, tra prodotti, tecnologie e cuochi al lavoro (tra i quali il celebre Alessandro Borghese con cui alcuni studenti hanno strappato una foto insieme), è stato possibile giungere tra le sperimentazioni del Salone Satellite.
Come da tradizione, erano presenti le creazioni dei designer più giovani, molti dei quali provenienti dall’estremo oriente. Tra i prodotti esposti, anche la lampada Filò (foto 9) della diplomata SID Laura Modoni (nei prossimi giorni la sua intervista).

LA FINE DEL VIAGGIO. Per chi ha avuto ancora tempo, c’è stata la sosta al Salone Internazionale del Bagno dove si è potuta osservare la continua trasformazione del bagno in una “spa domestica”.
La sera è scesa presto e, con i piedi quasi usurati dopo tanta marcia spedita, gli studenti hanno preso posizione in pullman per il ritorno ma c’era anche chi si è fermato in città per un’altra giornata, per assaporare l’altra faccia del Salone del Mobile: il Fuori Salone!


Know more:



Vai alla notizia | Link to this news

8 apr 2014 PREVIEW DESIGN WEEK 2014: il Fuori Salone

PREVIEW DESIGN WEEK 2014: il Fuori Salone

Le nostre proposte tra i tanti appuntamenti della Design Week

MILANO.  Seguite il Salone del Mobile con Scuola Italiana Design e SID Pills: le anteprime, i report, le interviste.
In occasione di quest’evento lanceremo inoltre il nostro nuovo account Instagram, in cui pubblicheremo in diretta le immagini dalla fiera milanese.



PREVIEW DESIGN WEEK 2014 / INDICE:

La Design Week trasforma Milano in un costante evento senza sosta, suddiviso in varie zone divenute ormai celebri. Abbiamo cercato di mettere un po’ di ordine tra tutti gli eventi in programma per le vie del centro.

MUSEI GRATIS E “MUNARI POLITECNICO”

Durante le giornate del Salone, il Comune di Milano apre musei e gallerie gratuitamente. Sarà così possibile visitare liberamente il Castello Sforzesco, la Galleria d’arte moderna, il Museo Archeologico, quello di Storia naturale e molti altri.
Una mostra da cogliere è al Museo del Novecento, dove protagonista sarà Bruno Munari: una mostra per rivelare la propensione artistica di Munari, alla scoperta delle influenze giovanili, del suo rapporto con la ricerca scientifica, dei nuovi approcci che ha creato. Anche al Museo del Novecento, l’ingresso è gratuito dall’8 al 13 aprile 2014.
Dove: Palazzo dell’Arengario, via Marconi, 1
Link: museodelnovecento.org



BAAS IS IN TOWN

Nel nuovo distretto culturale 5 Vie va in scena una personale di e con Marteen Baas: «Vi mostreremo con entusiasmo un ampio mix di oggetti nuovi e/o esclusivi!» Il designer olandese porterà a Milano il suo metodo progettuale ricostruendo il suo studio/atelier.
Dove: Garage Sanremo, Via Zecca Vecchia / Via Fosse Ardeatine (600 metri dal Duomo)
Link: 5vie.it


TEMPORARY MUSEUM FOR NEW DESIGN

Sicuramente un must del FuoriSalone è il Superstudio Più di zona Tortona.
Quest’anno in scena ci saranno (anche):
  1. Museum, installazioni spettacolari ed emozionali
  2. Selected Objects, proposte di design selezionate tra mille da Giulio Cappellini
  3. Art Interaction, crossing tra arte e design
  4. Michelangelo Pistoletto con il progetto SuperOrtoPiù
  5. S. Pellegrino e i Top Chef italiani con Pierfrancesco Favino
  6. 3D Printers e materiali innovativi
  7. Green Village, vita ecocompatibile e sostenibile al Superstudio 13
  8. Temporary Architecture, moduli abitativi d’avanguardia
  9. Karim Rashid presenta Sparkle Krib per Hi-Macs di LG Hausys
Dove: Via Tortona, 27
Link: superstudiogroup.com(anche per accreditarsi)


BUY ALDO CIBIC: OBJECTS AND ARTS

Durante la Design Week saranno in mostra i pezzi di questa collezione, tappa del percorso di progettista-imprenditore inaugurato da Cibic a fine anni ’80 con la collezione Standard.
Dove: Antonia Jannone, corso Garibaldi, 125
Link: antoniajannone.it


MEMPHIS ALLE STELLINE

L’ultimo “movimento” artistico del XX secolo espresso da Milano va in mostra con una sfilata giocosa e polimorfica, un omaggio a Ettore Sottsass e i giovani designer che lo seguivano.
Dove: Galleria Gruppo Credito Valtellinese, corso Magenta, 59
Link: creval.it


LE OPERE DI VICO MAGISTRETTI

Architettura in posa” è una mostra di fotografie d’archivio di edifici progettati da Magistretti in città.
Dove: Fondazione Magistretti, via Conservatorio, 20
Link: vicomagistretti.it


BICICLETTE RITROVATE

Le bici dell’800, quelle campioni come Coppi, Bartali e Mercx, la storia della bicicletta e il suo rapporto con il riciclo e l’ecodesign. La mostra Biciclette Ritrovate è ospitata nei cortili di Rossignoli Milano insieme a BiciclART, il riciclo creativo delle due ruote a pedali.
Dove: 9 e 10 aprile in corso Garibaldi, 71
Link: comunicareineco.it



Vai alla notizia | Link to this news

7 apr 2014 PREVIEW DESIGN WEEK 2014: il mondo SID

PREVIEW DESIGN WEEK 2014: il mondo SID

Docenti, diplomati e studenti di Scuola Italiana Design sbarcano a Milano

MILANO.  Seguite il Salone del Mobile con Scuola Italiana Design e SID Pills: le anteprime, i report, le interviste.
In occasione di quest’evento lanceremo inoltre il nostro nuovo account Instagram, in cui pubblicheremo in diretta le immagini dalla fiera milanese.



PREVIEW DESIGN WEEK 2014 / INDICE:

Scuola Italiana Design, i suoi studenti e il notiziario SID Pills saranno a Milano giovedì 10 aprile accompagnati dal docente Eugenio Farina (i cui prodotti progettati per Gibus saranno presenti nel rispettivo stand in fiera).
Di seguito, gli appuntamenti al Salone legati ai docenti, studenti e diplomati SID che vi parteciperanno!

JOEVELLUTO E EMILIANO AIARDI

Lineabeta sarà presente negli spazi del Salone in uno spazio organizzato da JoeVelluto (Andrea Maragno e Sonia Tasca sono docenti SID). Parlando di prodotti ne segnaliamo due, di cui uno realizzato da Emiliano Aiardi, uscito meno di un anno fa dal nostro Triennio in Design Creativo:
  • la doccia per esterni Istà di JVLT
  • la mensola e accessori coordinati per il bagno Curvà, di Emiliano Aiardi - Lineabeta Design
Dove: Salone Internazionale del Bagno, pad. 24, stand L21/M14
Link: lineabeta.com


JOEVELLUTO E ALESSANDRO MENDINI

Ci si reca alla Design Week alla ricerca di spunti e di idee illuminanti, percorrendo come pellegrini le vie del design, toccando le “stazione” imperdibili. JoeVelluto (JVLT), in condivisione con il Maestro Alessandro Mendini, ne propone la “stazione” fondamentale, la mostra “Amen/Lumen”: «Chiunque giunga a questa meta potrà raggiungere e scoprire la vera illuminazione.»
Dove: Spazio MARS, Via Guido Guinizelli, 6
Link: marsmilano.com


CANAPALITHOS

Alex Crestan e Francesco Trubian, diplomati SID, saranno presenti con il progetto Canapalithos al Fuori Salone.
«Siamo promotori della canapa industriale e suoi derivati, realizzando MDF, ossia pannelli di fibra a media densità, senza formaldeide. È un fantastico materiale a chilometro zero, ma anche una rivoluzione economico-sociale.»
Dove: Rocking Horse, via Massimiano 7 (Ventura Lambrate)
Link: lemonard.com


ALESSANDRO BUSANA

Gli ottimi lavori del “nostro” Alessandro Busana lo porteranno a Milano in più location: diversi sono infatti i prodotti che esporrà all’attenzione del grande pubblico.
In fiera a Milano:
  • L.A.J.A. Wings per Pedrali (pad. 10, stand B15/C28)
  • Basket Chair per Gaber (pad. 12, stand E07)
FuoriSalone:
  • Cup, presso la mostra “Selected Object” al Superstudio Più di Via Tortona
  • Stuf Collection, presso T’Able in via P. Oslavia 17/3 (zona Ventura Lambrate)
Link: alessandrobusana.it


DELINEODESIGN

Giampaolo Allocco partecipa con la lampada Dadì alla “Designer’s Collection 2014” organizzata da Zava Luce dal 9 al 13 aprile. L’esposizione è inserita all’interno dell’evento EDIT by Designjunction.
Dove: Palazzo Morando, via Sant’Andrea 6
Link: delineodesign.it


LAURA MODONI

Diplomata a Scuola Italiana Design nel 2011, Laura sbarca direttamente al Salone Satellite con Filò, lampada con cui ha vinto l’FSC Italia Design Award 2013. Nel nostro Speciale Salone, ci sarà anche un’intervista con lei!
Dove: Salone Satellite, pad. 13-15, stand ADI (B40)
Link: filolamp.com


PEZZI IN PEZZI

“L’esposizione superflua del Fuorisalone 2014”: con questo slogan giovani designer si presentano alla Design Week milanese nella serata dell’11 aprile. Una mostra che è anche punto d’incontro dove trovare pezzi decontaminati del contemporaneo design italiano. Accompagnano la mostra aperitivo e buffet.
Presenti 4 diplomati SID: nuovamente Emiliano Aiardi, e poi i suoi “vecchi” compagni di corso Giulia Agnoletto, Giulia Ferraris e Filippo Perlini.
Dove: Via G. Pezzi 2, ven. 11/4/2014 dalle 19.00
Link: facebook.com/events


LAGO

How to improve your #interior life” e grande attenzione quest’anno per il cibo e per i più piccoli. Si parte dallo stand in fiera dove l’azienda di Daniele Lago, diplomatosi in SID nel 2001, presenterà le novità 2014 new Kitchen, Kids & Young bedroom, Workspace, Hospitality, new Living room e molto altro.
Non mancano le tante location Fuori Salone, tra cui il tradizionale appartamento Lago in via Brera 30 con i suoi workshop e incontri, Lago The Other Store in via Monte Nero 6, la Community Table verticale in zona Ventura Lambrate e molto altro.
Dove: Salone del Mobile, pad. 16 stand B25/C30 + FuoriSalone
Link: lago.it



Vai alla notizia | Link to this news

SID PILLS è una testata giornalistica web iscritta al n. 2299 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova in data 31 maggio 2012.